Lancio Fashion Innovation Week 2020

25 October 2019

DALLE PASSERELLE ALLE PIAZZE, PER RENDERE IL TICINO IL PRINCIPALE FASHION HUB D’EUROPA

La Fashion Innovation Week 2020 sembra avere tutte le carte in regola per diventare la più grande in tutta Europa. Brand fashion e lifestyle, aziende ICT, start-up e investitori si incontreranno a Lugano per una settimana piena di eventi, pensata per promuovere la crescita e l’innovazione dell’industria FashionTech europea. L’edizione 2020 si rivolge anche a un pubblico più ampio, incoraggiando una serie di eventi in stile “Fuori Salone” per tutto il cantone.

  • La 3° annuale Fashion Innovation Week organizzata da Netcomm Suisse si svolgerà da lunedì 30 marzo a venerdì 3 aprile 2020
  • Sono più di 1000 i partecipanti attesi all’evento, tra dirigenti, top manager ed esperti dell’industria della moda e della tecnologia che visiteranno Lugano per giornate di networking con l’obbiettivo di cogliere nuove opportunità di business
  • Il Fashion Innovation Award, organizzato da Loomish SA in collaborazione con Bally, quest’anno si focalizzerà sul tema della sostenibilità nella moda
  • Netcomm Suisse invita da oggi le attività locali, associazioni, organizzazioni locali e università e prendere parte e contribuire all’evento per creare il “Fuori Salone” del Ticino

 

Lugano – 25 ottobre 2019. Netcomm Suisse, l’Associazione digitale e dell’e-Commerce svizzera, ha ufficialmente lanciato la terza edizione della Fashion Innovation Week. L’evento durerà 5 giorni e l’iniziativa di punta sarà la giornata dell’Innovation Meets Fashion. Dopo soli tre anni, la settimana dell’innovazione nella moda è diventato uno degli eventi più seguiti e apprezzati di tutta Europa, con le scorse edizioni che contavano più di 1200 partecipanti, oltre 60 relatori e centinaia di brand leader nel settore, dalla Svizzera e da tutto il mondo. La Fashion Innovation Week 2020 si terrà a Lugano dal 30 marzo al 3 aprile, e punta a numeri ancora più alti.

Il focus di tutta la settimana sarà sull’innovazione nell’industria FashionTech in risposta ai nuovi bisogni degli attuali clienti/utenti digitali: in particolare, sulle strutture necessarie a supportare l’innovazione nel settore. Se in passato i brand spesso si affidavano all’outsourcing per gestire grandi percentuali del loro business online, recentemente la tendenza è stata quella di internalizzare la maggior parte dei processi e, ad oggi, si nota un forte aumento delle collaborazioni tra aziende con l’obbiettivo di raggiungere livelli di innovazione più alti rispetto alle possibilità dei singoli attori. È questo il motivo per cui la Fashion Innovation Week attirerà non solo brand di moda, ma anche aziende tecnologiche, start-up e investitori: un autentico ecosistema a beneficio dell’industria e di tutta la comunità.

L’evento principale, conosciuto con il nome di Innovation Meets Fashion, si svolgerà lunedì 30 marzo e sarà del tutto dedicato all’esplorazione di diverse tematiche attraverso conferenze, seminari, tavole rotonde e networking. I partecipanti attesi per l’evento sono più di 1000.

Tra i partecipanti delle scorse edizioni ricordiamo Gucci, Benetton, Ermenegildo Zegna, Breitling, VF International, Bulgari, Michael Kors, The North Face, Mandarina Duck, Bulgari, Guess, Missoni, Max Mara, Tiffany & Co., Valentino SpA, Bally, Calzedonia, mentre tra gli sponsor figuravano leader dell’industria digitale come Google, Facebook, Salesforce e molti altri.

Il Fashion Innovation Award si svolgerà martedì 31 marzo. Gli organizzatori del premio, Loomish SA e Bally, presenteranno una selezione di start-up che lavorano a soluzioni sostenibili per la moda a una vasta giuria composta da grandi nomi del mondo del fashion e dell’industria digitale. Mercoledì 1° aprile invece avrà luogo l’Institutional Meet Up, che coinvolgerà istituzioni ed esponenti della politica. Gli ultimi due giorni della settimana, il 2 e 3 aprile, si terrà invece la Digital Creativity Challenge. La sfida, rivolta agli studenti universitari, consiste nell’ideare e presentare una soluzione che possa promuovere la crescita e dei brand coinvolti ed è un’ottima possibilità per incontrare importanti aziende del settore.

Carlo Terreni, il presidente dell’Associazione Netcomm Suisse, ha dichiarato: “Il fashion e tutte le industrie satellite che lo circondano sono un’enorme componente del tessuto economico del Ticino. Il nostro obbiettivo è quello di creare una piattaforma concreta per le aziende svizzere in cui poter conoscere, collaborare e dare forma al futuro della moda. Visto il numero di ospiti e visitatori che ci aspettiamo, quest’anno apriremo l’evento a collaborazioni con diverse aziende ed attività locali interessate ad ospitare piccoli eventi o brevi iniziative che potrebbero favorire il loro business durante la settimana.”

L’invito del presidente Carlo Terreni è aperto ad ogni tipo di azienda, attività locale, organizzazione o università che, grazie alla rinomata eccellenza dei servizi e delle attività ticinesi, possono aggiungere ancora più valore all’evento grazie alla loro creatività e alle loro competenze. Anche se su scala differente, il concetto non dista molto dall’esperienza milanese, in cui negozi, aziende, istituzioni ecc. posso attrarre visitatori e clienti organizzando iniziative parallele.

 

FASHION INNOVATION WEEK 2020: PROGRAMMA

Domenica 29 marzo: una cena esclusiva e riservata, accessibile solo su invito, tra dirigenti e top manager di alcune delle aziende coinvolte nell’evento

Lunedì 30 marzo: il principale evento della settimana, chiamato Innovation Meets Fashion, che ospita regolarmente più di 1000 partecipanti tra ospiti, relatori, visitatori. L’obbiettivo è quello di coinvolgere brand, negozianti, produttori e aziende del settore digital e della tecnologia.

Martedì 31 marzo: il Fashion Innovation Award – Sustainability Edition, creato da Loomish SA in partnership con Bally: un evento riservato in cui start-up e scale-up selezionate avranno l’opportunità di presentare il loro progetto davanti a un pubblico internazionale di brand, esperti e investitori.

Mercoledì 1 aprile: Institutional Meet Up, un evento aperto a tutti con importanti esponenti della politica, del business e del mondo accademico per discutere il futuro dell’innovazione nei prossimi anni.

Giovedì e venerdì, 2 e 3 aprile: Digital Creativity Challenge, in collaborazione con Fondazione Agire, invita gruppi di studenti da diverse università svizzere a ideare e presentare una soluzione digitale per il futuro dei brand coinvolti.

Keep in touch

The first and only
Swiss Association of
e-Commerce.

info@netcommsuisse.ch

LUGANO

Centro Galleria 1 A
Via Cantonale
6928 Manno CH

@ DAGORA TECH HUB

T. +41 (0) 91 210 47 36

VAT no.: CHE-485.124.256 IVA

ZÜRICH

T. +41 (0) 44 500 21 73
@ digitalswitzerland

GENÈVE

Blue Box, Chemin du Pré-Fleuri 3
1228 Plan-les-Ouates CH
T. +41 (0) 22 510 71 03
@ Fongit Foundation